martedì 17 gennaio 2017

La diplomazia è come la polvere: ricopre tutto quello che non devi osservare.

Dal 1994 il segnale segnala l’eventuale introduzione nell'anno in corso di un secondo intercalare. Questo aggiustamento temporale, in inglese leap second, è lo stratagemma con cui si mantiene in accordo la scala di tempo realizzata oggi per mezzo degli orologi atomici con il tempo legato alla rotazione terrestre, molto più impreciso e soggetto a ogni tipo di variazione…”.
Patrizia Tavella 
Lo stratagemma con cui si mantiene in accordo… la Massa, con lo status quo “qua, così”. Per la verità, uno degli stratagemmi in uso, abuso e consumo.
Una “domanda (che sembra, di più, una constatazione, una confutazione della convenzione, una informazione, etc.)” si è, come, “introdottanel sonno di questa notte:
dal satellite è possibile creare, innescare e controllare casi manciuriani…”.
Il “sogno lucido” proseguiva con l’entrata in una base mista, civile/militare, nella quale a sinistra c’era la parte militare ed un “problema” a parcheggiare la macchina, proprio a lato di un fiume e nel poco spazio disponibile, fra i mezzi già parcheggiati, col rischio di finire dentro all'acqua. 
Un avvertimento, di una civile, ammoniva che la vettura parcheggiata occupava con la parte anteriore, parte della via, e ben presto l’autorità di vigilanza militare avrebbe assegnato un “rigore”. La ragione della visita in quel luogo, era qualcosa che interessava ai militari (una sorta di vendita, di affare) di già concordato telefonicamente

A te che mi stai leggendo

(Immagine presa dal web)
 
Ciao, oggi voglio scriverti un articolo-messaggio. Sì, parlo proprio con te che mi stai leggendo in questo istante, non importa dove tu sia. In questo articolo volevo ricordarti alcune cose che, probabilmente, potrebbero servirti.
 
Ricorda che tu sei qui e segui questo percorso di crescita psico-fisico-spirituale, se mi stai leggendo non può essere diversamente, GRAZIE, e non per colpa, al tuo passato. Il tuo passato, infatti, per quanto duro e difficile possa essere stato, ti ha obbligato/a al CAMBIAMENTO, al vedere le cose sotto un'altra ottica, quella che ti ha permesso di lasciarti alle spalle un bel pò di zavorra e di diventare una persona diversa, migliore. 

Ricorda che tutte le persone che hai incontrato, ciascuna con la propria personalità, NON SONO ENTRATE PER CASO a far parte della tua Vita, sia pure per alcuni anni, giorni, ore, non importa. Quel che importa è che, ciascuna di loro, ad un certo punto della tua Vita, ha incrociato il tuo cammino per interagire con te allo scopo di crescere assieme. Sai che c'è? Non sempre le persone che ti faranno crescere saranno le più dolci, le più sincere, le più sensibili. 

L'approccio complessivo

 
Non ferire chi come te cerca la felicità,
se vuoi essere felice.
(Dhammapada)

“Un giorno vidi dei giovani che raccoglievano fiori. Non volevano offrirli a nessun dio; stavano soltanto camminando e senza pensarci strappavano i fiori e li gettavano via. Vi siete mai osservati quando fate così? Mi domando perché lo facciate. Mentre camminate spezzate un ramoscello, ne strappate le foglie e poi lo buttate via. Avete mai osservato questa azione involontaria da parte vostra?

Anche gli adulti lo fanno, hanno questo modo di esprimere la loro brutalità interiore, quella tremenda mancanza di rispetto per le cose viventi. Parlano di nonviolenza, ma ogni cosa che fanno è distruttiva. È comprensibile che cogliate un fiore o due per metterveli tra i capelli, o per darli a qualcuno che amate; ma perché strappate i fiori a viva forza? Gli adulti sono imbruttiti dalla loro ambizione, si massacrano gli uni con gli altri nelle loro guerre e si corrompono con il denaro.

Essi compiono azioni ripugnanti e apparentemente i giovani, qui come ovunque, seguono le loro tracce. L’altro giorno ero fuori a passeggio con uno dei ragazzi e siamo giunti vicino a una pietra sulla strada. Quando l’ho rimossa lui mi ha chiesto perché lo facessi. Questo che cosa indica? Non è forse una mancanza di considerazione e rispetto? Voi mostrate rispetto perché costretti dalla paura, non è così?

Come le cellule di un feto abortito vengono usate per creare aromi insoliti (Dr Mercola)

 biotech
La Senomyx, biotech, usa una tecnologia con cellule di feti abortiti; l'azienda ha firmato contratti con la Pepsi, la Nestlè ed altri ...

Questo post che ho pubblicato venerdì u.s. anche sulla pagina FB di The Living Spirits,  ha prodotto sul blog migliaia di visite. Dati i tempi di totale caos e oscurantismo e debunking, nonché scarso approccio di approfondimento, ho ritenuto utile tradurre e sintetizzare sul tema anche questo articolo, del 2013, del dr Mercola, americano, che ha un sito visitato da milioni di persone. Già a quella data, il dr Mercola segnalava la problematica in questione… dandone come vedete ulteriori dati “oggettivi” e utili riflessioni. Ricordo che le cellule di feti abortiti, non sarebbero, come chiarisce Mercola, nel prodotto finale, ma nel processo di controllo e ingegnerizzazione di sostanze che finiscono poi nel prodotto finale.

Il problema non è solo, purtroppo, l’ingegnerizzazione del cibo e l’assenza di controlli genuini (= non condizionati da lobby delle multinazionali) a favore della salute dell’essere umano, ma il dilagare di un nuovo costume alimentare…”che trasforma”… e non solo il gusto originale del prodotto... vien da considerare. 

Questo è quanto. Meglio saperlo, a mio avviso, anziché rifugiarsi in paradisi del “solo bio“ (che pure io utilizzo in parte) o di discipline esotiche … senza conoscere la realtà in cui navighiamo su tutto il pianeta. Della serie la fuga nel "basta che io abbia, io sia tranquillo e al sicuro, tutto il resto ininfluente"... è quantomeno realtà illusoria, "delusional". Ognuno si scelga poi il proprio viaggio... 

Tsunami Donald Trump contro l’industria farmaceutica

 
Robert F. Kennedy Jr. , figlio di Bob e nipote del Presidente John Fitzgerald Kennedy assassinato a Dallas, è l’uomo scelto da Donald Trump per guidare la commissione che il nuovo Presidente degli Stati Uniti vuole creare per “indagare sulla sicurezza dei vaccini”.
  
robert-kennedy-jr-vaccine-safety-committee
Robert F. Kennedy Jr. è noto come attivista. Negli ultimi tempi si è concentrato sulla questione dei vaccini, nella convinzione fondata e confermata dal caso di corruzione massiva ai CDC di Atlanta, che siano correlati causalmente all’aumento di casi di Disturbi dello Spettro Autistico nell’infanzia.

Donald Trump lo ha ricevuto alla Trump Tower sulla Fifth Avenue di New York.
Il presidente eletto ha alcuni dubbi sulle attuali politiche seguite in materia di vaccini e mi ha posto domande al riguardo,
ha detto Kennedy Jr. parlando con i giornalisti all’uscita dall’incontro e confermando la proposta che il nuovo Presidente gli ha fatto.

Bambini vaccinati e non: ritirato lo studio che li mette a confronto!

 

La censura della scienza non è un fatto nuovo. In Canada, ad esempio, hanno suscitato molte perplessità i vincoli governativi sempre più stringenti che impedivano agli scienziati di rendere note al pubblico le loro scoperte. La censura, nel suo complesso, è un problema costantemente sottostimato nella nostra società. L'elezione di Donald Trump ha certamente mostrato il fatto che i media mainstream riportano solo le narrazioni che vogliono farci vedere.

Nell'ultimo caso di censura scientifica, un articolo di una rivista scientifica è stato “rimosso,” ma solo dopo che i sostenitori dei vaccini hanno dichiarato che doveva essere eliminato. Lo studio, vedete, esaminava le differenze nello stato di salute fra bambini vaccinati e non vaccinati. I risultati indicavano che "i bambini vaccinati mostravano significativamente meno probabilità di ricevere diagnosi di varicella e pertosse rispetto ai non vaccinati, ma significativamente più probabilità di ammalarsi di polmonite, otite media, allergie e patologie del neurosviluppo - NDDs (definite come disturbo dello spettro autistico, sindrome da deficit di attenzione e iperattività, e/o  disturbo dell'apprendimento).”

lunedì 16 gennaio 2017

Il mondo nel 2017: Le strane predizioni dell’Economist attraverso i tarocchi

leadeconomist2

L’Economist ha pubblicato la tradizionale edizione di fine anno, dove vengono previsti gli eventi del prossimo anno. L’edizione 2017 presenta evidenti tratti occulti: Un mazzo di tarocchi modificato con dei simboli criptici.

Se pensate che il 2016 non sia stato un buon anno, beh… il The Economist non sembra essere ottimista neppure per l’anno a venire. Infatti, nella copertina “Il mondo nel 2017”, la pubblicazione, predice morte e scontri in un contesto occulto scuro, usando le carte dei tarocchi e il simbolismo criptico.

Quando il The Economist pubblico` “Il mondo nel 2015”, scrissi un ampio articolo su di esso, perché alludeva, attraverso il simbolismo, a vari ordini del giorno delle élite. In effetti, l’Economist non è una rivista tipica, si tratta di una pubblicazione ‘prestigiosa’ in mano a persone potenti. Come scrissi nell’articolo del 2015:
“Normalmente non dedico un intero articolo all’analisi di una copertina, ma, in questo caso, non si tratta di una pubblicazione qualsiasi. E’ contenuta nel The Economist ed è direttamente correlata all’elite mondiale. E’, in parte, di proprietà della famiglia di banchieri Rothschild inglesi e del suo redattore capo, John Micklethwait, il quale ha partecipato più volte alla Conferenza Bilderberg – la riunione segreta in cui le figure più potenti del mondo, dal mondo della politica, della finanza aziendale e dei media discutono di politiche globali. Il risultato di questi incontri è totalmente segreto. E’ quindi giusto dire che chi lavora al The Economist sa cose che la maggior parte di noi ignora.”
Mentre alcune immagini facevano riferimento a fatti ovvi, altre erano estremamente criptiche – ‘codificate’ – non venendo mai spiegate in maniera soddisfacente.

L’edizione di quest’anno è ancora più enigmatica. Essa utilizza tarocchi per predire gli eventi dell’anno a venire. Ecco qui.

Tutte le portaerei USA in cantiere. per renderle invulnerabili ?


Tutt’e dieci le portaerei americane, con le relative squadre d’appoggio, sono state richiamate in patria; è la prima volta dal 1947, e ciò ha dato adito ad domande e sospetti: false flag in arrivo?

Paul Craig Roberts dice di aver ricevuto da un agente dell’intelligence un’altra precisa motivazione: le portaerei sono in cantiere per sostituire l’intero reticolato in rame dei loro apparati elettrici con fibra ottica. Perché, “apparentemente, i russi hanno la capacità di spegnere i sistemi operativi delle nostre navi e portaerei il cui apparati elettrico funziona a cavi di rame”.

Come (forse) si ricorderà, nell’aprile 2014 l’incrociatore lanciamissilili americano Donald Cook fu fatto entrare nel Mar Nero contro le convenzioni di Montreux, a provocare la Russia; un Sukhoi SU-24  disarmato sorvolò a bassa quota  la nave simulando un attacco, e  l’equipaggio americano scoprì, con terrore, che i sistemi missilistici a bordo erano paralizzati, i quattro radar disabilitati insieme agli apparati di trasmissione e ai circuiti di controllo: “ciechi e sordi”. Il comandante riparò a tutto vapore la Donald Cook in Romania, dove – si dice – 27 marinai avrebbero chiesto di essere rilevati dal servizio  per lo shock subìto.

Russia delenda est (La Russia deve essere distrutta)

 Conflitto USA-Russia ?

Quella che segue è una parte dell’articolo che John Wight ha pubblicato su CounterPunch, con il titolo “Russia Must be Destroyed: John McCain and the Case of the Dodgy Dossier”:
Cartago delenda est” (Cartagine deve essere distrutta) sono le parole che ci arrivano dalla Storia antica. Furono pronunciate da Marco Porcio Catone, detto “Catone il censore”, il famoso console romano, statista ed oratore, e non ci sono mai state parole più adatte di queste nel descrivere la situazione di questi tempi.
 
La Roma del nostro tempo è Washington, la Russia è Cartagine, e il Catone il censore di oggi è il senatore statunitense John McCain, la cui ossessiva ricerca di un conflitto con la Russia non ha limiti. Di fatto, per McCain, l’opinione che la Russia debba essere distrutta, è stata elevata come condizione base di una verità evidente e rivelata.

La demonizzazione della Russia

Circa la questione del perchè ci sia stato questo profondo impegno degli Stati Uniti e dell’establishment liberale di Washington nel mantenere la Russia sotto l’aspetto del nemico mortale, la risposta è molto semplice: il denaro.

La Serbia avverte gli albanesi di ritornare in Kosovo: gli intrighi di Obama contro la Russia


Unione europea (UE) e NATO condividono un tema in Europa, tollerare la pulizia dei cristiani ortodossi da Cipro del Nord e dalla Gerusalemme serba del Kosovo, proprio come non fanno nulla per i cristiani assediati nel Medio Oriente, a parte peggiore la situazione alleandosi con i sunniti sauditi e turchi. Allo stesso modo, le stesse potenze di UE e NATO tollerano che i petrodollari dei sunniti islamisti del Golfo diffondano l’islamizzazione dell’Europa, mentre l’Arabia Saudita non tollera una sola chiesa cristiana. 

Quindi, per buona misura, sembra che la Serbia finalmente ritrovi la spina dorsale davanti l’intimidazione di massa dei cristiani ortodossi assediati nel Kosovo. In effetti, il doppio standard di UE e NATO tollera le truppe di occupazione della Turchia a Cipro del Nord, decennio dopo decennio, è lo stesso complice che ha illegalmente sancito lo smantellamento della Serbia consegnando il Kosovo agli albanesi musulmani. 

Non a caso, molti albanesi del Kosovo partecipano all’assassinio di siriani al fianco dei settari islamici sunniti utilizzando le ratlines della NATO e del Golfo in Turchia. Allo stesso modo, i petrodollari provenienti da diversi Paesi del Golfo, come Arabia Saudita e Qatar, diffondono l’islamizzazione sunnita in Kosovo e nei Balcani, mentre UE, ONU e NATO restano a guardare. Nei giorni scorsi, altre tensioni sono emerse in Kosovo per via degli albanesi a Pristina che cercavano d’intimidire e umiliare i serbi ortodossi assediati del Kosovo.